Soggiorno ad angolo

Spesso contraddistinto da spazi ridotti, un soggiorno ad angolo necessita di qualche sforzo di progettazione in più per dar vita a un ambiente gradevole e funzionale. Non è assolutamente un’impresa impossibile, anzi: sarà sufficiente scegliere i giusti complementi d’arredo e optare per soluzioni modulari, perfette per non appesantire eccessivamente lo spazio. Mettiamoci subito all’opera per capire come procedere, prendendo spunto da qualche idea particolare e dal sicuro effetto scenico. 

Soggiorno ad angolo: come progettarlo 

Arredare un soggiorno ad angolo significa procedere per step precisi che non possono prescindere da una corretta misurazione dello spazio a disposizione. La precisione, in questo caso, sarà la tua più preziosa alleata ed eviterà di farti fare errori di valutazione quando si tratterà, concretamente, di acquistare mobili e arredi. Ecco i nostri consigli in merito. 

  1. Prendi le misure in modo preciso

    Dalla larghezza delle pareti all’altezza delle stesse, non dovrai poi dimenticare di appuntarti anche le misure di eventuali nicchie e rientranze che, in fase di arredo, ti faranno sfruttare tutti i centimetri a disposizione.
  2. Scegli pochi arredi ma di pregio

    Un soggiorno ad angolo si riempie con molta facilità, ecco perché sarà necessario scegliere pochi complementi, ma iconici e di pregio. Fai una lista degli elementi indispensabili (divano, mobile tv, eventuale parete attrezzata) e costruiscigli attorno lo stile della stanza. 

In generale, quando si arreda uno spazio di questo tipo è necessario sfruttare al massimo l’angolo  del soggiorno creato dalle due pareti perpendicolari. E, come vedremo, esistono sono moltissime soluzioni d’arredo che si prestano a questo particolare ambiente. 

Idee da copiare 

Per fortuna l’home decor viene in nostro soccorso e ci regala moltissime soluzioni d’arredo da cui prendere spunto. Gli esperti di interior design hanno infatti partorito moltissimi modi per sfruttare lo spazio di un soggiorno angolare senza mortificarlo ma, anzi, introducendo elementi belli da vedere e altamente funzionali. Ecco qualche suggerimento da tenere in considerazione. 

1. Camino ad angolo 

Eccoci di fronte a una soluzione super scenografica e dal sicuro effetto. Adatta soprattutto agli spazi ridotti, in inverno ci farà anche risparmiare sulla bolletta energetica. Dai modelli più rustici in muratura a quelli dal design futuristico, con un caminetto ad angolo hai davvero l’imbarazzo della scelta. Se pensi però che questa scelta non possa essere praticabile per l’assenza della canna fumaria, dovrai ricrederti. Oggi puoi infatti installare un caminetto a bioetanolo scegliendo tra innumerevoli modelli: da parete, da incasso, da terra e addirittura da mobile. Dalla vostra parte ci sarà anche l’ecologia, perché questo dispositivo ha basse emissioni di Co2 e funziona con una combustione pulita che arriva da fonti rinnovabili. Se ti piace l’idea, leggi anche: Come arredare un soggiorno con camino.

2. Libreria con angolo lettura 

I lettori più accaniti potranno sfruttare l’angolo del soggiorno per installare una bella libreria addossata a entrambe le pareti verticali. Oltre ad avere uno spazio per riporre i tuoi volumi, è una soluzione perfetta per sfruttare lo spazio della parete anche in altezza, dando vita a un angolo particolarmente bello dal punto di vista visivo. Se vuoi completare l’opera, acquista anche una bella lampada da terra e una comoda poltrona: hai appena dato vita al tuo personale angolo lettura, perfetto per lasciarsi alle spalle tutto lo stress della giornata. 

3. Angolo bar 

Una scelta obbligata per tutti i viveur che stanno leggendo questo articolo. Se la mixologia è la tua passione, un soggiorno angolare può diventare il luogo perfetto per installare un piccolo angolo bar, con tanto di parete scaffalata ricca di bottiglie e bicchieri. Se lo spazio che hai a disposizione lo consente, poi, realizza una piccola isola con un piano d’appoggio, completandola con comodi sgabelli coordinati. Uscire di casa diventerà un optional. 

4. Mensole angolari 

Se non vuoi riempire eccessivamente lo spazio con soluzioni d’arredo troppo ingombranti e impattanti dal punto di vista visivo, le mensole angolari diventeranno tue alleate. Puoi installarle sia parallelamente che in modo sfalsato, così da creare un po’ di dinamismo. In generale si tratta di una scelta perfetta per una casa votata allo stile minimale che non vuole rinunciare a superfici d’appoggio per le decorazioni.

5. Angolo green  

Se senti di avere il pollice verde, l’angolo del tuo soggiorno può diventare lo spazio verde di casa, rigoglioso e bello da vedere. Dalle mensole abbellite con piante a cascata ai kokedama da soffitto, le possibilità sono davvero tante e variegate. Non dimenticare, però, di prevedere un vaso da terra, perfetto per ospitare una pianta di grandi dimensioni. Ti consigliamo di optare per una bella sempreverde, così da godere delle sue foglie in tutte le stagioni dell’anno. Che ne dici, ad esempio, di una bella Monstera? 

Quali mobili scegliere per un soggiorno ad angolo 

Passiamo ora ora a riempire lo spazio con i complementi d’arredo più importanti del soggiorno. Oltre alla comodità e alla bellezza, bisognerà tener conto anche della funzionalità e, soprattutto, dei modi in cui sfruttare al massimo l’angolo dell’area living. 

Sedie e divani

Per fortuna sono molte le soluzioni che si prestano a questa particolare conformazione dello spazio, soprattutto nei casi in cui le idee d’arredo sopra riportate non ti abbiano convinto al massimo. La scelta più gettonata è senza dubbio quella di acquistare un divano angolare, così da lasciare ampio spazio al centro della stanza. Si tratta di un ottimo modo per sfruttare un soggiorno angolare e, allo stesso modo, permette di abbellire le pareti sopra al divano con mensole e oggetti decorativi. 

Se il divano angolare ti sembra troppo scontato, puoi occupare le pareti con un divano classico accompagnato da una bella chaise longue, posizionata parallelamente a uno dei due muri. Invece, se lo spazio non consente questa scelta, opta per una poltrona, perfetta per diversificare i volumi e offrire una seduta in più in caso di ospiti. 

Parete attrezzata e composizioni modulari

Per utilizzare efficientemente lo spazio adibito alla TV, hai la possibilità di scegliere fra un’infinità di mobili per un soggiorno angolare. Una delle opzioni più popolari è la parete attrezzata su misura: sarà perfetta per contenere il televisore e ornerà in modo magistrale entrambe le pareti del soggiorno.  

In alternativa potrai scegliere composizioni modulari fatte di mensole, cubi (anche angolari) e addirittura librerie sospese. Quest’ultima è una soluzione perfetta per chi non vuole appesantire eccessivamente lo spazio ma non vuole comunque rinunciare alla presenza di superfici d’appoggio: lasciando a vista parte della parete aumenterà, almeno otticamente, lo spazio disponibile all’interno della stanza. Ovviamente ogni scelta va fatta seguendo lo stile d’arredo che più ti fa sentire a casa: dai materiali ai colori, nulla deve essere lasciato al caso per dar vita al soggiorno dei tuoi sogni. 

Se cerchi altri consigli d’arredo per l’area living della tua casa, non dimenticare di dare un’occhiata alla nostra categoria “Soggiorno”, dove troverai tanti suggerimenti e idee di home decor.