bagno bianco e nero

“Il nero è tutto. Così come il bianco. La loro bellezza è assoluta. È l’armonia perfetta”. Coco Chanel non aveva dubbi sull’eleganza senza tempo di bianco e nero. Nell’arredamento, così come nella moda, il mix di questi due colori, spesso percepiti come opposti, può avere un effetto di sorprendente equilibrio ed eleganza. Il segreto però è saperli abbinare e dosare correttamente. Se stai pensando a un bagno bianco e nero ecco una serie di suggerimenti per orientarti nella scelta di stile, materiali e accessori.

Che stile scegliere?

Progettare un bagno bianco e nero non è solo una scelta cromatica, ma anche di tendenza. Giocando con questa dicotomia di colori fondamentali puoi infatti ottenere ambienti molto differenti in termini di stile. Qui troverai alcuni esempi che ti aiuteranno a capire qual è l’opzione giusta per te in base a gusti personali ed esigenze abitative.

Bagno bianco e nero vintage

Ti piacciono le atmosfere che richiamano alle mode del passato e gli oggetti d’epoca? Un bagno bianco e nero vintage è lo stile giusto per realizzare la tua oasi rilassante dal gusto rétro. Come prima cosa dovrai scegliere i sanitari che più si avvicinano al design del passato. Vasca e lavabi saranno bianchi, dalle forme arrotondate e accoglienti. Le rubinetterie in ottone, per un tocco prezioso e raffinato. La vasca da bagno sarà il complemento principale: free standing e con piedini, è un must-have per il tuo bagno bianco e nero vintage. Puoi collocarla al centro della stanza o a muro.

In contrasto con i sanitari, puoi valutare un pavimento total black oppure a scacchi. Scegli specchi d’epoca e asciugamani in lino. Non dimenticare di spegnere la luce e accendere le candele dei tuoi candelabri vintage prima di immergerti in un’atmosfera d’altri tempi e… nella tua nuova vasca!

Bagno moderno bianco e nero

Design pulito e linee essenziali caratterizzano lo stile del bagno moderno bianco e nero. Il contrasto tra questi due colori ti offre infinite modalità d’accostamento, non solo per i rivestimenti ma anche per quanto riguarda i mobili d’arredo e i sanitari. Divertiti a scegliere tra lavabi sospesi o a colonna, senza dimenticare le proposte più tecnologiche del settore come vasi autopulenti, rubinetteria dotata di limitatori di temperatura e flusso d’acqua o specchi anti appannaggio. Che dire di accappatoi e spugne? Naturalmente dovranno essere bicolor!

Un piccolo tocco finale in un ambiente dall’aspetto lineare è una bellissima orchidea bianca, perfetta a contrasto su un mobile o parete neri.

Bagno bianco e nero in stile orientale

In giapponese Zen significa meditazione. Oggi più che mai quello che cerchiamo in una sala da bagno è un luogo tranquillo e armonico nel quale ritrovare equilibrio anche in soli dieci minuti di relax. Ma come conciliare la scelta cromatica con gli elementi naturali tipici della filosofia zen? Scegliendo con cura elementi d’arredo, sanitari e materiali potrai ricreare nella tua casa un bagno bianco e nero in stile orientale.

Ecco come procedere: pensa prima alla tua vasca. Sceglila bianca, dalle linee essenziali e geometriche. Assicurati che l’erogatore sia a cascata, in modo da poter ricreare il rilassante suono tipico delle Spa. Per le pareti pensa a un materiale naturale nero, come la pietra o pannelli in legno color ebano. Aggiungi un tocco di colore tipico d’oriente con un mobile laccato rosso. Come elementi decorativi potrai divertirti a sistemare sassi tondeggianti e lisci su un angolo della vasca e sul lavabo. Dopo una lunga giornata di lavoro sarà un piacere rilassarti in un ambiente equilibrato pensato per scaricare ogni tensione e alleggerire la mente. Buon relax!

Bagno bianco e nero: pavimenti e rivestimenti

Hai deciso che il tuo bagno sarà bianco e nero, ma non sai come orientarti per la scelta di pavimenti e rivestimenti. Effettivamente il mix di questi colori a contrasto non è sempre semplice da calibrare se vogliamo ottenere un effetto armonico ed elegante. E allora da dove cominciare? Dalle dimensioni del tuo bagno. Se l’ambiente è piccolo scegli il pavimento in total black, preferendo tagli lunghi per le piastrelle o il parquet. I rivestimenti delle pareti saranno bianchi, preferibilmente lucidi in modo da ampliare otticamente la stanza.

Al contrario, se non hai problemi di spazio, potrai sbizzarrirti con piastrelle bicolor o alternare monocolore bianco e nero per formare motivi geometrici. Una volta definito il design cromatico potrai dedicarti ai materiali. Sintetici o in pietra naturale, in legno o carta da parati traspirante non avrai che l’imbarazzo della scelta. Assicurati però che siano coerenti con la scelta di stile del tuo bagno bianco e nero.

Mobili, accessori e decorazioni

Oltre a sanitari, pavimenti e rivestimenti il tuo bagno bianco e nero sarà completo quando avrai scelto anche mobili, accessori e decorazioni. Armonia e coerenza con lo stile che hai deciso ti guideranno anche nella scelta dei mobili. Li troverai a sospensione, con luce integrata e con ante scorrevoli. Valuta bene la loro dimensione in base a quanto spazio hai nel bagno e a cosa devono contenere. Dispenser per il sapone, porta spazzolini, scatole contenitore rigorosamente in bianco o nero accentueranno la tua scelta di stile.

Ora puoi dedicarti a dare il tuo tocco personale con delle decorazioni: hai un angolo per una bella pianta? Il bambù, se hai scelto un bagno bianco e nero in stile orientale, è perfetto! Sistemalo in un vaso di vetro o in un portavasi in tinta. Le orchidee sono piante eleganti che ben si adattano negli ambienti umidi del bagno. Un piccolo importante accorgimento: se il tuo bagno è senza finestre, scegli piante artificiali in carta oppure i fiori secchi, sicuramente attuali e in linea con uno stile di vita sostenibile.

Suggerimenti:

Cerchi altre idee per questo spazio della casa? Leggi le nostre guide nella sezione dedicata al “Bagno” e lasciati ispirare da consigli e suggerimenti!

banner lifestyle